Come convertire i tuoi contatti in clienti e collaboratori, senza fare una sola telefonata a freddo.

Oggi vedremo…

Come costruire un rapporto di fiducia con i tuoi contatti e convertirli in distributori e clienti, grazie ad un sistema automatico e duplicabile.

L’obiettivo primario di una pubblicità efficace sul web è di ottenere i dati di contatto di un visitatore, in altre parole il suo nome, la sua email, il suo numero di telefono, più eventuali altre informazioni.

Il motivo è che ogni contatto catturato può essere inserito in una o più sequenze email, gestite in automatico da un autoresponder.

E un autoresponder è uno strumento potente, perché ti consente di comunicare in automatico con tutti i tuoi contatti.

(Quello che ti consiglio è ActveCampaign, di cui puoi attivare una prova gratuita cliccando qui)

Ti permette di inviare loro email a intervalli determinati da te, anche se stai dormendo o sei in vacanza, o semplicemente lontano dal pc, inserendo questi contatti in una mailing list.

Questo significa che è possibile entrare in relazione sempre più profonda con ognuno di quei contatti, fornendogli in maniera del tutto automatica informazioni, offerte e formazione.

E’ questo è un altro concetto davvero fondamentale per il tuo successo.

Perché è necessario costruire la tua mailing list?

La risposta breve è che:

Per sponsorizzare qualcuno, devi prima ottenere la sua fiducia.

Immagina di trovarti a un meeting della tua azienda.

Ecco, sul palco sale una delle stelle del tuo network.

E’ uno di quei distributori che in tre mesi o meno ha già raggiunto le qualifiche più alte, guadagna già dai 3 mila ai 5 mila euro al mese.

E’ riuscito a iscrivere 10-20 distributori in una sola settimana.

Ed è diventato distributore due anni dopo di te.

Tu nel frattempo hai solo reclutato 1 o 2 distributori e, forse, hai 1 o 2 clienti.

A cosa è dovuta questa differenza?

Cos’ha fatto lui che tu non fai?

Semplice. Lui ha costruito una lista di contatti di networker.

Ed ha costruito un rapporto di fiducia con ognuno di loro.

La sua struttura, la sua rete di amici, e di networker professionisti, è stata costruita nei 10 o 20 anni precedenti, dopo mille errori e abbandoni.

Lui oggi si merita di stare lì, perché ha lottato per ottenere questi risultati.

I distributori rimasti nella sua struttura sono tutti veterani e conoscono il gioco.

Lui ha dovuto sviluppare relazioni e costruire una squadra che fosse tanto fedele da essere addirittura disposta a seguirlo in blocco in qualunque compagnia.

Quando lui si muove, si muovono anche loro perché sanno che le sue scelte portano soldi nei loro conti in banca.

Quando si è unito alla tua compagnia, si è limitato semplicemente a mandare un’email, chiedendo “Ehi, chi vuole seguirmi in questa nuova avventura?”, ed ecco trovate decine di nuovi distributori da sponsorizzare.

La realtà è che la maggior parte dei contatti con cui parlerai, per un motivo o per un altro rifiuterà la tua opportunità di guadagno.

Quindi l’unico modo per costruire quest’attività da zero e con profitto è parlare con quanti più contatti qualificati possibili, e l’unica maniera efficace è di utilizzare un sistema automatico di sponsorizzazione che comprenda anche una mailing list.

La mailing list del sistema ti permetterà di automatizzare i seguenti processi:

  • Dire addio alle liste nomi di parenti e amici.
  • Convertire contatti qualificati in clienti paganti.
  • Costruire un rapporto di fiducia con questi clienti.
  • Stimolare questi clienti all’acquisto o all’iscrizione alla tua azienda, convertendoli in collaboratori.
  • Incrementare i tuoi guadagni per cliente, senza telefonate.
  • Formare i tuoi distributori a fare le stesse cose utilizzando il sistema, stimolando la duplicazione.

Se sceglierai di NON avere un sistema, invece, ti serviranno da 15 a 30 anni per sponsorizzare abbastanza persone da raggiungere l’indipendenza finanziaria.

Un sistema, invece, con lo stesso tempo necessario a sponsorizzare un solo distributore, dal primo contatto alla firma del contratto, ti permetterà di fare la stessa cosa con cento persone.

O mille persone.

O diecimila.

In contemporanea.

Anche mentre dormi o sei spaparanzato a pisolare in spiaggia.

Il tuo potere personale di sponsorizzazione è infinitamente moltiplicato, perché è possibile comunicare con enormi quantità di contatti contemporaneamente, senza alcuno sforzo in più da parte tua.

Tutta la tua attività ruota sulla tua capacità di convertire in clienti e collaboratori, tutti i contatti che riuscirai a catturare grazie alla tua capacità di pubblicizzarti online e offline.

Ma ogni contatto che catturi per la tua attività, è virtualmente diverso.

O meglio, ha un livello d’interesse diverso.

Per praticità, diciamo che ogni tuo contatto è identificato da un numero che cade tra 1 e 10.

Questo numero rappresenta il suo livello d’interesse, e quanto è vicino alla decisione di iscriversi alla tua downline.

  • Un livello fra 1 e 2 equivale a «Questo scemo sembra conoscere i problemi che incontro».
  • Un livello fra 3 e 4 equivale a «Questo networker sa come risolvere i problemi più diffusi del settore».
  • Un livello fra 5 e 6 equivale a «Questo networker sa come risolvere i MIEI problemi».
  • Un livello fra 7 e 8 equivale a «Questo networker risolve i miei problemi».
  • Un livello fra 9 e 10 equivale a «Dirò agli altri come questo networker ha risolto i miei problemi».
  • Oltre il 10: «Voglio che sia lui il mio Sponsor».

Ogni tuo contatto è una persona, ricordalo, non un semplice numero.

E come tale, avrà una fiducia più o meno forte in te, a causa di vari fattori.

Il problema è che non puoi sapere quale sia il suo livello d’interesse, finché non parlerai con questa persona.

E parlare con ogni singolo visitatore o contatto, può essere davvero ardua come impresa, in particolare quando ottieni tanto traffico (e, se seguirai i miei consigli, lo otterrai, te lo assicuro).

Ecco perché ti serve una mailing list.

Pensa alla tua mailing list come a un tuo clone virtuale.

Un clone che può sdoppiarsi, triplicarsi, moltiplicarsi in maniera esponenziale.

Che tu abbia cento, mille, o diecimila contatti, ognuno di questi contatti sarà seguito da uno dei tuoi cloni, anziché da te direttamente.

Pensa alla tua mailing list come a un esercito di sponsor virtuali.

Sponsor che lavorano per te e la tua downline, senza mai lamentarsi o aver bisogno di prendersi una pausa per andare in bagno, o mangiare, o dormire.

Non solo, ma una volta che avrai la tua mailing list e il tuo sistema, ti renderai conto che ci sono molti più modi di monetizzarla (fare soldi) di una semplice offerta basata sulla tua opportunità di guadagno.

Potrai infatti offrire una serie di prodotti e servizi in base ai loro interessi, e sarai pagato per farlo.

Questo è davvero uno dei concetti innovativi più importanti quando si parla di attività da casa.

Perché ti mette in tasca i soldi che ti servono, senza dover fare fatica in più.

Ti avranno detto che:

Il vero denaro è nella lista.

Ma non è certo in una lista di nomi di amici e familiari scritti su un tovagliolo di carta, rimediato al tavolino di un bar.

Il denaro è nella lista, nella mailing list, che hai memorizzato sul tuo autoresponder, grazie al quale puoi premere un tasto e comunicare in contemporanea con migliaia di persone in una volta sola.

Così sì che trovare collaboratori diventa facile, e ti fa ottenere denaro.

Immagina quante possibilità di guadagno ti si aprono quando con una sola email puoi chiedere a migliaia di persone di partecipare al tuo prossimo meeting online, o di inviarti un’email per scoprire ciò che hai da offrire.

Non suona molto meno seccante che telefonare, volta per volta, a ogni singola persona sulla tua lista nomi, pregandola di venire alla presentazione?

Il vero valore della tua mailing list sarà proporzionale quindi al valore dei rapporti che avrai costruito con ognuno dei contatti.

Chi ottiene il successo sa che la qualità e la forza della sua rete personale di conoscenze, sono la vera fonte dei guadagni nel nostro settore.

Maggiore è la qualità delle relazioni all’interno della tua rete, più è semplice fare soldi, sfruttandone le connessioni.

I professionisti intelligenti costruiscono liste selezionate e di qualità.

Costruiscono un database di contatti qualificati che possono quantificare, controllare, formare, informare, e da cui possono ricavare soldi per il resto della loro vita, come se avessero un bancomat virtuale automatico a loro esclusiva disposizione.

E la cosa bella è che anche se la tua azienda attuale dovesse fallire, ti basterà inviare una semplice mail ai tuoi contatti per ricostruire la tua downline sotto un’altra azienda nel giro di una notte.

Questo è lo straordinario potere che puoi ottenere costruendo la tua mailing list, indipendentemente dall’azienda con la quale stai collaborando.

Il sistema per farlo, è spiegato nel manuale “Networker Avvisato, Mezzo Salvato“,  che ho scritto io e che puoi trovare qui => https://bit.ly/manuale-guida

Ma, ehi, se preferisci tornare a molestare amici e parenti, la scelta è solo tua!

Antonio Russo
 

Click Here to Leave a Comment Below 0 comments