Come puoi superare lo scetticismo dei tuoi contatti su Facebook (e dei potenziali clienti/distributori)?

Scopri come superare la diffidenza dei tuoi contatti e come ottenere più clienti e più distributori utilizzando le tue foto e i tuoi post su Facebook, senza mentire o camuffare la verità.

Oggi è una bella giornata qui a Lugano, quindi ti voglio parlare di un punto chiave per un attività di network marketing di successo, che ti consenta di poter godere di giornate come questa anche nella tua vita.

Un argomento che, se compreso e usato con costanza, sicuramente contribuirà ad aumentare il tasso di conversione “da possibile interessato a iscritto nella tua azienda” dei tuoi contatti.

Ovvio che potrai utilizzarlo anche per trasformare un potenziale cliente in cliente fidelizzato.

Se riesci a costruire attorno a te un’immagine che ti faccia apparire come un qualcosa di diverso rispetto a tutta la tua concorrenza, fin dalla prima occhiata ai tuoi post, video, o anche semplicemente durante una chiacchierata, sarà estremamente semplice farlo.

Per prima cosa cerca di capire che la stragrande maggioranza dei tuoi interessati è molto scettica su di te e sulla tua opportunità di guadagno, o sui tuoi prodotti, e sarà alla continua ricerca di un modo per rifiutarti, come uno qualunque dei tanti networker esistenti.

Tutti si mascherano dietro l’atteggiamento di chi pensa:

“Ho provato qualcosa di simile prima e non ha funzionato, cosa potrebbe offrirmi questa opportunità di così differente e, alla fine, efficace?”.

Ebbene, puoi provare a spiegare perché tu e la tua attività imprenditoriale siate così migliori, efficaci, differenti, ma questo è ciò che fanno tutti e quindi non funzionerà MAI.

Chi mai direbbe che i suoi prodotti sono una fregatura, o che la sua opportunità in realtà è una truffa?

Hai mai sentito un truffatore dire “non puoi fidarti di me, occhio che sto per fregarti”?

Esiste un modo migliore, ed è in realtà molto più semplice che spendere il tuo tempo a cercare di vendere a parole la tua opportunità al tuo interessato.

Lascia che siano i tuoi risultati a parlare per te. Ed ecco cosa voglio dire.

In tutto ciò che fai cerca di produrre delle prove tangibili di ciò che ti distingue, ogni tuo più piccolo successo ottenuto è una potente arma, che è possibile utilizzare, e che di fatto dovrai usare, all’interno del tuo marketing.

Se qualcuno del tuo gruppo ha raggiunto il successo grazie a te, chiedi loro di scrivere una breve testimonianza su ciò che pensano di te.

Non importa se li hai solo aiutati ad aggiungere alla loro struttura un nuovo distributore: se ne sono entusiasti, per uno scettico sarà tanto convincente quanto qualcuno che dica di te che lo hai aiutato a guadagnare un milione di euro.

In effetti potrebbe essere molto più potente, perché il potenziale interessato deve prima colmare il divario mentale tra quello che fa adesso, e il fare ciò che stai facendo tu, e se lo fulmini con la dichiarazione che hai aiutato qualcuno a sponsorizzare 20 persone, potresti spaventare il tuo contatto.

E’ semplicemente troppo grande per loro, quest’idea, all’inizio.

Passare da 0 distributori a 20 in un mese… O da 0 clienti a 20 tutti in una volta, potrebbe spaventare la maggior parte dei tuoi potenziali networker lì fuori.

Hanno solo bisogno di vedere ciò che fai in pratica, e quanto sia facile da avviare anche per la loro attività, e che sei una brava persona, con cui gli altri sono felici di lavorare.

E queste testimonianze dei membri della tua squadra trasmettono loro l’idea che tu sia ciò che vogliono, e hanno bisogno di vedere.

La riprova sociale, da parte di terze persone è uno strumento potente. Non sottovalutarla.

Prenditi piuttosto un paio di minuti, per chiedere ai tuoi distributori di scrivere un paio di righe sul motivo per cui amano lavorare con te.

E nel corso del tempo, i tuoi potenziali interessati avranno più di una ragione per unirsi a te.

Ora, non pensare che tu possa usare tutto.

Usa il tuo successo personale, usa le tue statistiche, condividi fotografie e video, di ciò che funziona per te, e utilizza anche questi.

I tuoi contatti, i potenziali interessati, vogliono la verità: dagliela, e la parte più dura del tuo lavoro sarà già fatta. Tutto ciò che ti resterà da fare sarà procurarti altri potenziali interessati.

Ciò che manca a internet è il rapporto umano. Il creare una relazione solida di credibilità e fiducia prima di allungare le mani sui loro portafogli.

Persone che aiutano persone: ecco ciò per cui è nato il web. Torniamo a quelle radici. Se hai un ardente desiderio di riuscire nella tua attività on line, e vuoi aiutare qualcuno a vivere la propria vita, è su internet che dovrai cercarlo.

Non certo tirando dentro tua nonna pensionata o la casalinga che aspetta il reddito di cittadinanza da Di Maio.

Se sei già un networker, o vorresti diventarlo, allora clicca qui e scopri la crudele verità che le Multinazionali del Network Marketing NON vorrebbero MAI rivelarti.

Pensi di aver ricevuto un consiglio utile da questo articolo? Allora condividilo per dirmi “grazie”, e per aiutare anche altri a trovare questo consiglio.

Written by Antonio Russo

[g1_socials_user user="2" icon_size="28" icon_color="text"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cos’è davvero il “piano compensi” del Network Marketing, e perché può diventare un’arma di distruzione di massa.

Scopri i 6 salvagenti che Cristoforo Colombo usava per non far ammutinare i suoi marinai, e che puoi applicare anche tu per mantenere focalizzati i tuoi distributori.