2

Di cosa puoi parlare sul tuo blog di network marketing?

La prima domanda a cui tocca rispondere, come networker, prima di iniziare a sponsorizzare qualcuno, non è tanto quale leader seguire, quale metodo applicare o se utilizzare Facebook Ads piuttosto che AdWords, ma cosa hai intenzione di insegnare a quei poveri cristi che entreranno nella tua Downline, per aiutarli a vendere e sponsorizzare, e quindi a duplicarsi.

Pensaci un attimo: hai appena fatto firmare un nuovo distributore. Gli fai fare la lista nomi perché così ti è stato insegnato, ma quel distributore per motivi X e Y non ha nessuno da inserire nella sua lista nomi.

E non ha nemmeno abbastanza soldi da investire per formarsi, o partecipare ai meeting. Cosa fai?

  • Gli fai fare autoconsumo sperando che ti abbandoni il più tardi possibile? Ti ha chiesto di fare più soldi, non di spenderne di più. Né di migliorare la sua salute.
  • Insisti che deve crederci di più? Il problema non è crederci, è che non ha contatti.
  • Gli spieghi come catturare contatti online, così sarete in due a sponsorizzare persone che non sapranno vendere?

Potrei mostrarti da oggi fino all’eternità come generare contatti, ma quando queste persone saranno iscritte nella tua attività, come hai intenzione di addestrarli?

Cosa hai da offrire loro che non gli faccia rimpiangere di non aver speso quei soldi in alcool, donnine di facili costumi e gratta e vinci?

Ecco perché ribatterò spesso su questo concetto: prima di sponsorizzare, occorre trovare una tua dimensione, scoprire quale tua abilità puoi sviluppare ulteriormente, e come questa abilità possa servire agli altri per migliorare la loro vita, e occorre assicurarti che sia un’abilità utile ad un networker.

Se la tua sola abilità è saper suonare la chitarra, sarà problematico metterla in leva per sviluppare un attività di network marketing che non venda strumenti musicali.

Non serve a niente saper fare la maglia, e scrivere un blog su come fare la maglia, se vuoi distributori.

  • Sei bravo a vendere offline? Apri un blog su come vendere offline i prodotti MLM e parlane al mondo.
  • Sei bravo a vendere online? Apri un blog su come vendere online i prodotti MLM e parlane al mondo.
  • Sei bravo a sponsorizzare offline? Apri un blog su come sponsorizzare offline e parlane al mondo.

Ma possiamo scavare ulteriormente. Sei bravo ad ottenere clienti “sportivi”? Apri un blog su come ottenere clienti “atleti” e parlane al mondo.

E puoi ancora approfondire: Sei bravo a sponsorizzare maratoneti? Apri un blog su come sponsorizzare maratoneti e parlane al mondo.

Ok, alcune sono idee davvero di nicchia, ma non venirmi a parlare del problema che “non so cosa scrivere”, o che “i blog si fanno concorrenza a vicenda”.

Ci sono networker in USA che hanno fatto migliaia di dollari semplicemente spiegando ad altri networker come ottenere contatti con i Facebook Ads, o con un blog, o con Adwords, o con le DEM.

Cerca di essere aperto alle idee, esci dalla scatola delle tue scuse e pensa fuori dal coro..

E impara a venderti come specialista, e a vendere i tuoi prodotti.

L’ennesimo blog sul network marketing, sulla regola dei tre passi o su come fare la lista nomi, non interessa a nessuno. Davvero. A nessuno. Lo leggeranno solo quelli che stanno cercando una scusa per NON FARE network marketing.

Perché sono le stesse frasi trite e ritrite che ripete OGNI SINGOLO networker che conosci. Online e offline.

Smettila di parlare del perché il network marketing non sia una piramide.

Non ti piace parlare di come generare contatti, o non hai abbastanza esperienza, ma sei bravo in una delle seguenti abilità?

  • Motivazione e costruzione di un team
  • Public Speaking
  • Leadership
  • Superare le paure
  • Creare Video
  • Presentare un’opportunità al meglio
  • Presentare il tuo prodotto al meglio
  • Usare software per l’attività

Bene, scegline una e una sola (Non come fanno certi tuoi concorrenti, che sembrano tuttologi e sfornano infoprodotti a ripetizione nelle più disparate nicchie) e costruisci il tuo blog e il tuo posizionamento online attorno a quell’argomento.

Altre idee: impara come vendere bene il tuo particolare prodotto online o offline, e crea un blog per insegnarlo agli altri.

Ad esempio, se vendi un prodotto contro l’acne, spiega al tuo potenziale distributore i migliori approcci che utilizzi per venderlo.

  • O scrivi le opinioni dei tuoi clienti.
  • O racconta episodi che ti sono capitati vendendo caffè.
  • O le obiezioni che ti hanno fatto e come sei riuscito a superarle tanto da chiudere la vendita.

Come vedi, le combinazioni sono infinite.

Quanti networker conosci online che parlano esclusivamente di uno degli argomenti sopra elencati?

Te lo dico io: Nessuno.

Quindi prendi uno e un solo argomento e svisceralo. Approfondiscilo, cerca di scoprire tutto ciò che ti è possibile su quell’argomento.

  • Chi vende prodotti dedicati a risolvere quel problema?
  • Quali sono le soluzioni esistenti?
  • Cosa non piace di quelle soluzioni?
  • Cosa è particolarmente apprezzato, tra le caratteristiche di quelle soluzioni?

Dedica un blog a come sconfiggere l’acne, piuttosto che creare l’ennesimo blog su come procurarsi un semplice lavoro da casa.

E se non ti piace scrivere, crea dei video con la tua bella faccia; se non vuoi mostrare la tua faccia, crea dei video-tutorial con la tua voce e le immagini che scorrono in video tipo slide.

O, usando spreaker, potresti registrare audio-messaggi, se ti senti a tuo agio. Potresti aprire ad esempio un podcast.

Svegliati, la nicchia del network marketing esiste da decenni in Italia ed è stata appena scalfita in Italia e solo da persone che insegnano a fare passaparola, anziché insegnare a fare business!

Se la piantassero di copiare me e il mio blog, scoprirebbero un’infinita di nicchie inesplorate.

Non sai da quanto prego che qualcuno apra un blog legale focalizzato sul rapporto networker/leggi italiane. O un blog sul rapporto networker/tasse.

E’ pieno là fuori di commercialisti e avvocati networker, ed è pieno là fuori di networker che hanno bisogno di un parere legale o fiscale da gente preparata.

Non sei online per convincere nessuno, ma per mostrare che sai di cosa stai parlando e del perché le persone lì fuori dovrebbero scegliere proprio te per diventare ricchi o più ricchi.

Se non sai cosa scrivere, è solo perché non hai nulla da comunicare.

Se la tua scusa è “non so scrivere”, anziché riempirti la casa di prodotti che faranno la muffa e che non venderai mai, investi quei soldi in formazione.

Se la tua scusa invece è  “non so come creare un blog”, investi questa settimana ad imparare come farlo. Esistono letteralmente centinaia di blog online dedicati a questo argomento.

Ti serve formazione. Specifica. Di qualità. Senza stronzate. Inizia ORA.

Certo, c’è tanta fuffa, quindi devi sapere cosa funziona e cosa no, ma in quel caso, ti basta chiedere. Vieni sul nostro gruppo Facebook e sarò lieto di aiutarti.

Basta davvero poco, e potresti essere online con il tuo blog nel giro di qualche ora.

Se sei già un networker, o vorresti diventarlo, allora clicca qui e scopri la crudele verità che le Multinazionali del Network Marketing NON vorrebbero MAI rivelarti.

Pensi di aver ricevuto un consiglio utile da questo articolo? Allora condividilo per dirmi “grazie”, e per aiutare anche altri a trovare questo consiglio. 

Antonio Russo
 

Click Here to Leave a Comment Below 2 comments